(+39) 0831 572511

Progetti SIRAI – AVVISO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE – Servizi di Progettazione, Direzione Lavori e Assistenza al Collaudo – Aggiornamento Pubblicazione FAQ. N.5

FAQ. N. 5

  1. I lavori svolti dal professionista per dimostrare di avere i requisiti tecnico/economici, sono da riferirsi alla categorie dei lavori o alle categorie progettuali ?
  2. Il tecnico deve dimostrare di aver sviluppato lavori pari a 50% dei lavori?
  3. Tale importo di lavori svolti in CV deve essere posseduto per ciascuna categoria progettuale, (esempio: 1.052.000€ per lavori V.02 e 1.052.000€ per lavori D.05) o deve essere posseduto dalla somma di esperienze lavorative sui due settori (esempio: 700.000€ per V.02  e 400.000€ per D.05) ?

RISPOSTA

  1. Alle categorie progettuali.
  2. Si
  3. L’importo di lavori svolti in CV deve essere calcolato sulla somma delle esperienze lavorative nei vari settori. Resta l’obbligo che dette esperienze lavorative devono rappresentare almeno il 50% di ciascuna categoria (esempio lavori per euro 1.000.000 : non meno del 50% per cat. K.01  e non meno del 50% per cat. Y.01)

ALLEGATO “A” – Corretto il refuso relativo ai termini per la consegna degli elaborati relativi alla progettazione definitiva ed esecutiva che sono rispettivamente, 60 e 45 giorni dalla data di sottoscrizione del contratto convenzione

FAQ. N. 4

Tra i documenti da allegare, trattandosi di società di ingegneria, è richiesto il curriculum professionali dei singoli tecnici che compongono la società, è possibile allegare il curriculum professionale della società specificando poi quali sono i tecnici che la compongono ed i rispettivi ruoli? Nel nostro caso, infatti, gli incarichi professionali sono sempre affidati alla società che provvede a svolgerli con i componenti del proprio staff tecnico

RISPOSTA

E’ possibile allegare il curriculum professionale della società. Resta inteso che è obbligatorio specificare, per ogni singolo incarico, il/i nominativo del tecnico che svolgerà l’incarico con i relativi dati richiesti nel Modello A

FAQ. N. 3

Si chiede se è possibile presentare la propria manifestazione in qualità di consorzio stabile di società di ingegneria di cui all’art. 46 comma 1 lett. f) del D. Lgs. 50/2016, indicando subito le società di ingegneria consorziate designate per l’espletamento dell’attività professionale.

RISPOSTA

Così come specificatamente indicato nell’allegato “A” del modello di partecipazione della manifestazione di interesse richiamata in oggetto, è possibile la partecipazione dei consorzi stabili di società di ingegneria di cui all’art. 46 comma 1 lett. f) del D.Lgs. 50/2016. Resta inteso che deve essere necessariamente indicato, per ciascuna delle società designate per l’espletamento dell’attività professionale, il nominativo del professionista incaricato della redazione del progetto e della direzione lavori.

FAQ. N. 2

“In riferimento all’oggetto, alla pag. 6 dell’Avviso allegato alla presente, sono richiesti servizi di ingegneria per la categoria “Impianti di depurazione con ridotte problematiche tecniche”, ID opere IB.05, con grado di complessità pari a 0,70. Chiediamo cortesemente di confermare che i requisiti richiesti possano essere soddisfatti anche dalla destinazione funzionale “ Impianti meccanici a fluido a servizio  delle costruzioni”, ID opere  IA.01 con grado di complessità 0,75, in quanto il grado di complessità è superiore a quello richiesto e la natura del servizio riguarda, come indicato nell’oggetto, “il miglioramento del servizio di produzione e distribuzione acqua industriale dell’invaso del Cillarese”.

RISPOSTA:

La categoria progettuale “Impianti di depurazione con ridotte problematiche tecniche” – ID opere IB.05, è stata individuata in relazione alla tipologia di intervento progettuale richiesto, che attiene al revamping di impianti di trattamento acque. La manifestazione di interesse tende all’individuazione di specifiche professionalità che abbiano competenza ed esperienza nella progettazione e adeguamento tecnologico di impianti di trattamento acque.
I requisiti richiesti, pertanto, attengono alla categoria progettuale “Impianti di depurazione con ridotte problematiche tecniche” – ID opere IB.05, indicata nella manifestazione di interesse.

FAQ N. 1

Egregio . . . . .. ., con riferimento all’istanza di partecipazione da Lei inviata in data  ____ a mezzo PEC mail, si rileva che, nell’oggetto della stessa, non è stato indicato il titolo del progetto per il quale intende manifestare interesse.

RISPOSTA:

Nel testo dell’avviso pubblicato sul sito web consortile, è specificatamente indicato che: “Nell’oggetto della mail deve essere indicata la seguente dicitura: “PROGETTI SIRAI ASI BRINDISI – Manifestazione interesse al Progetto ___“  (riportare  solo il titolo di uno  dei progetti di seguito elencati  ).
Qualora fosse suo intendimento manifestare interesse a più di un progetto facente parte dell’avviso, è necessario che Lei ci invii tante mail per quanti sono i progetti che Le interessano.