La Piattaforma per il trattamento dei rifiuti speciali e dei fanghi da reflui urbani

Il Consorzio ASI, con finanziamenti dell’Intervento Straordinario per il Mezzogiorno, ha realizzato una piattaforma polifunzionale che comprende un impianto per il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti industriali, anche tossici e nocivi, e una centrale di elettrogenerazione.

La piattaforma polifunzionale attualmente è così configurata:

Impianto trattamento reflui 
• portata max 250 mc/h

Impianto di termodistruzione
• rifiuti industriali inceneribili: 21.000 – 25.000 ton/a (valore teorico 35000 ton/a);
• giorni di funzionamento all’anno: 260 – 280 (valore teorico 305 pari a 7320 h/a );
• flusso termico nominale: 8.15 Gcal/h ( di esercizio);
• solidi sfusi da fossa di accumulo: 80 ton/d = 3333 Kg/h;
• liquidi inceneribili: olii recup. 200 Kg/h + 100 Kg/h di altri liq.;
• volume di fumi a 1000°C: 22500 Nmc/h (per combustione rif. speciali non pericolosi);
• volume di fumi a 1200°C: 20000 Nmc/h = 16250 Nmc/h a 1000°C dai rif. + 3750 Nmc/h dal gasolio in postcombustione.

Discarica controllata di II cat. C 
• volume utile della discarica 17600 mc ;

Servizi necessari per il funzionamento delle suddette linee di trattamento 
• uffici direzionali, uffici tecnici, laboratorio chimico-fisico, officina, alloggio custode, ecc.

Centrale di Elettrogenerazione 
• Potenza :1500 kW.