(+39) 0831 572511

IL PROGETTO DOCK-BI

DOCK-BI “Development Of Connections between the Key ports of Brindisi and Igoumenitsa” è un progetto infrastrutturale finanziato dal Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014/2020 finalizzato all’ammodernamento delle aree portuali e al miglioramento della connettività transfrontaliera dei traghetti tra i porti di Brindisi e Igoumenitsa.

Il Consorzio ASI Brindisi è capofila del progetto che coinvolge, partner italiani, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale e Comune di Brindisi, e greci, Autorità Portuale di Igoumenitsa e Comune di Igoumenitsa.

OBIETTIVI

Poiché il trasporto marittimo svolge un ruolo chiave nell’economia locale dei due paesi, DOCK-BI intende affrontare una sfida che accomuna i due territori coinvolti: migliorare l’insoddisfacente accessibilità multimodale dei porti di Brindisi e Igoumenitsa colmando la mancanza di interconnessione tra i due porti, ed incoraggiando una cooperazione sinergica tra istituzioni, operatori logistici e PMI per migliorare la mobilità transfrontaliera nelle due aree portuali. Per realizzare questo obiettivo, il progetto prevede l’attuazione di interventi strategici infrastrutturali in grado di incrementare il trasporto marittimo e migliorare l’accessibilità e l’integrazione con le aree adiacenti ai porti.

OUTPUT

Gli interventi infrastrutturali previsti dal progetto DOCK-BI sono i seguenti:

  • Riqualificazione dell’area parcheggio adiacente al terminal di Costa Morena (zona check-in) a Brindisi per la sosta di camion e auto in transito da e per la Grecia ;
  • Completamento del 3 ° terminal passeggeri nel porto di Igoumenitsa;
  • Riqualificazione dell’area       parcheggio prospicente il terminal Punta delle Terrare di Costa Morena (zona imbarchi a Brindisi);
  • Miglioramento delle strade di accesso al porto di Brindisi attraverso la costruzione di una rotatoria presso l’incrocio esistente nella strada principale che va dal centro città al porto (Via Provinciale per Lecce incrocio Viale Arno, nei pressi del cimitero);
  • Ammodernamento dell’illuminazione stradale sulle strade principali di Igoumenitsa che collegano il Porto con il centro della città greca.


RISULTATI

Grazie agli interventi infrastrutturali previsti da DOCK-BI, non solo i passeggeri, i turisti e gli operatori economici, ma anche gli abitanti, i vari stakeholder del settore trasporti e le autorità portuali sono direttamente e indirettamente beneficiari di una mobilità transfrontaliera migliore e moderna tra Italia e Grecia. Inoltre, l’approccio innovativo del progetto nell’affrontare l’integrazione delle modalità di trasporto nelle aree coinvolte, sarà volano di crescita sia per la Puglia che per la Grecia, in termini di competitività e attrattività dell’intera regione attraverso il confine marittimo Adriatico-Ionio.

Durata del progetto: 20.12.2018 – 19.12.2020 (24 mesi)
Budget totale: € 2.785.810,00
Finanziamento FESR: € 2.367.938,50 (Co-finanziamento europeo)
Sito Web di Progetto: https://greece-italy.eu/rlb-funded-projects/dock-bi/
Sito Web del Programma: www.greece-italy.eu
Pagina Facebook del Progetto: https://www.facebook.com/DOCKBI/
Per ulteriori informazioni: Antonio La Forgia- Project Manager – alaforgia@asi.br.it